INTERVISTA A TEMPO RADIO

Dottor Filippo Figini: “Chi Deve Rivolgersi Al Cardiologo E Cosa Fare Per Mantenere Sano Il Cuore”

Quando si avvertono frequenti aritmie, quando si hanno le classiche palpitazioni, quando manca il fiato, quando ci si sente spesso mancare, è bene dirlo al proprio medico di base, il quale ci indirizzerà dal cardiologo, anche se per rivolgersi alle prestazioni del Poliambulatorio Ipeca, non occorre impegnativa e lo si può fare per volontà propria. Questo, in estrema sintesi, quanto spiega il dottor Filippo Figini, medico cardiologo, che fa parte del gruppo di specialisti del poliambulatorio di Castiglione delle Stiviere.
Nel corso del suo primo appuntamento radiofonico, spiega a quali sintomi si debba prestare attenzione, cosa debba insospettire e quindi, chi debba rivolgersi al cardiologo e come fare, per mantenere in salute il proprio cuore. “Non esistono alimenti miracolosi, non esiste una dieta che garantisca di non soffrire mai di problemi cardiaci. Certo è che quella mediterranea rappresenti una delle migliori e comunque sia, è bene non esagerare mai.
E’ bene alimentarsi con un poco di tutto, fare movimento, ma sempre senza esagerare. Nè col cibo, nè con l’attività fisica, anche se, specialmente se praticata in maniera aerobica, quest’ultima è sicuramente un ottimo aiuto per mantenere il cuore in salute”.